Ultime notizie

Imparare le regole del Texas Hold’em, gratis, con i videogiochi

Il poker, da sempre, è considerato come il più raffinato tra i differenti giochi d’azzardo e, sicuramente, quello in cui è richiesta maggiore abilità e conoscenza delle regole in modo dettagliato. Quella che andremo a vedere è  la variante texana del poker ed ha delle regole specifiche che lo contraddistinguono, tanto da averlo fatto diventare il gioco più praticato tra quelli del settore e, indubbiamente, il più utile se si ha la volontà di partecipare a tornei e competizioni. Infatti, grazie al Texas Hold’em, è possibile conoscere alcune delle carte degli avversari, quindi diventa relativamente più facile immaginare le giocate e prevenire le mosse del concorrente. D’altro canto, la presenza di carte scoperte sul tavolo aumenta notevolmente la possibilità di bluffare. Inoltre, il Texas Hold’em è il gioco più praticato nei tornei in televisione, poiché è molto più spettacolare della versione a cinque carte ed è possibile valutare dall’inizio la forza della mano di un giocatore.

Imparare le regole del Texas Hold’em con i videogiochi

La differenza principale del Texas Hold’em rispetto alle altre tipologie di poker risiede nel fatto che alcune carte sono in comune tra i diversi giocatori, a differenza di forme più vecchie di poker come il draw e lo stud. Nel draw, infatti, le carte a disposizione sono cinque e tutte nascoste, ma ogni giocatore può scartare ed estrarne di nuove per migliorare la propria mano. Nello stud, invece, vengono utilizzate sette carte e alcune sono visibili a tutti, mentre altre rimangono nascoste. Le regole del poker Texas, invece, prevedono che ogni giocatore abbia a disposizione due carte coperte e la possibilità di comporre la propria mano da cinque carte, aggiungendo a quelle in suo possesso, da una a quattro tra le quelle sul tavolo in comune con gli altri partecipanti.

Si gioca con l’intero mazzo di carte francesi, escluso il jolly e i punteggi sono identici a quello del classico poker: carta più alta (in caso di nessun punto combinato), coppia, doppia coppia, tris, scala, colore (giocando con tutte le carte è più probabile fare colore che full), full, poker, scala reale.

In caso di stesso punteggio, vale la regola della carta più alta in mano, mentre se il punto più alto è già sul tavolo (ad esempio un full), il piatto viene diviso tra i giocatori che sono arrivati a scoprire le carte.

Importante: se a terra c’è un colore, si presentano tre situazioni:

  • Nessuno ha la carte di quel seme, quindi il punto va diviso
  • Uno o più giocatori posseggono carte di quel seme, ma più basse rispetto a quelle a tavola e quindi il punto va diviso
  • Uno o più giocatori sono in possesso delle carte di quel seme e vince quella con valore più alto.

La sequenza di gioco prevede la distribuzione della carte da parte del Dealer, in senso orario, quindi da sinistra verso destra. Le due persone a sinistra del Dealer punteranno, obbligatoriamente, un piccolo buio (small blind) e un grande buio (big blind), che aumentano  con il passare del tempo. Dopo aver distribuito le carte, la prima persona a parlare è quella successiva al grande buio, che può decidere se coprire la somma del grande buio, se passare o se rilanciare e così gli altri giocatori. Una volta terminato il giro, vengono scoperte le prime tre carte, il Flop. Segue una puntata, che questa volta spetterà alla prima persona rimasta a sinistra del Dealer (se restano tutti in gioco è il piccolo buio). Il secondo step prevede la scoperta di una quarta carta, il Turn, quindi si punta ancora e infine si scopre la quinta carta, il Flop. Segue un’ultima puntata e l’eventuale dichiarazione dei punti.

La variante Texana del poker offre al giocatore la possibilità di avere numerose informazioni relative alle mani dei propri avversarie e quindi risulta più facile (o difficile, a seconda di chi si ha davanti) decidere quali mosse compiere e come comportarsi. La texana  è indubbiamente la tipologia di poker più diffusa e maggiormente praticata soprattutto nel gambling online e proprio per questo è necessario conoscere le regole del Texas Hold’em e riuscire ad essere padroni del tavolo. Negli ultimi anni, per permettere agli inesperti di imparare a giocare senza dover perdere denaro, sono stati creati dei videogiochi online attraverso i quali è possibile allenarsi stando seduti ad un tavolo virtuale. Nella maggior parte di questi videogiochi, durante la partita alcune regole vengono ricordate attraverso riquadri che fungono da vero e proprio promemoria per il giocatore, che ha anche la possibilità di scegliere il numero di partecipanti e il livello di difficoltà da cui desidera partire. Durante il gioco, sullo schermo appaiono tutte le azioni che il giocatore può compiere dopo la prima distribuzione delle carte, e nel caso si decida di puntare, appaiono sullo schermo del computer le chips (o fiches). Inoltre se si sente l’esigenza di fare un ripasso delle regole prima di iniziare a giocare, la maggior parte dei videogiochi offre la possibilità di guardare un mini corso in cui, in modo semplice, viene ricapitolato il regolamento di gioco.

Gioco della settimana

Iscriviti per ricevere le news sui giochi gratis